Condizionatori Napoli


Condizionatori Napoli

Napoli è universalmente considerata la città del sole, c’è anche una famosa canzone, ormai ultracentenaria, a ricordarcelo. Peraltro una canzone, appresa dai paisà, cantata a squarciagola dai militari americani in Italia durante la Seconda Guerra Mondiale.

 

Ma parliamo di condizionatori a Napoli, perché, in special modo d’estate, i condizionatori diventano, nella calura della città campana, un compagno insostituibile nel traghettare il pomeriggio verso la sera. In quelle giornate i condizionatori, a Napoli come in altre calde zone del sud, diventano come l’acqua nel deserto: un bene ed un lusso da assaporare e preservare.

 

Andiamo un po’ a vedere il funzionamento di questo dispositivo che ha migliorato la nostra qualità della vita, tanto in estate quanto, è bene dirlo, anche d’inverno. Già, perché i condizionatori servono tanto per raffreddare quanto per riscaldare un ambiente.


La magia avviene per effetto di un fluido che, in entrambi i casi, cede calore all’ambiente, con il precipuo scopo di innalzare o abbassare la temperatura dell’ambiente stesso. Per quanto riguarda la zona di Napoli, i condizionatori vengono usati perlopiù, o perlomeno in maniera più massiccia d’estate, quindi per raffreddare la temperatura.

 

In ogni caso, possiamo parlare dei condizionatori quasi alla stregua di un elettrodomestico come il microonde o il telefono fisso. I condizionatori infatti sono estremamente versatili e possono integrare anche altri sistemi di raffreddamento e/o di riscaldamento.


In ogni caso, nel prendere dei condizionatori, a Napoli come altrove, bisogna fare attenzione alla qualità del prodotto che deve rispondere a tutte le prescrizioni in tema di ambiente, igiene e sicurezza.